RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Paura dell'anestesia dal dentista"

Sono una ragazza di 32 anni e ho il terrore del dentista, o meglio dell'anestesia: ho paura di una possibile allergia e così ho perso parecchi denti. Vorrei fare qualcosa, ma prima per superare questo terrore che ho, come faccio?

La paura è uno dei meccanismi protettivi ancestrali ancora ben presente nel nostro "essere". Come tutti i meccanismi, però, può malfunzionare e, invece di rivelarsi utile per la sopravvivenza, può essere dannoso se non, addirittura, letale. Nella letteratura alcuni casi di allergia comparsi durante l'anestesia sono presenti. Ciò non vuol dire però che si tratti con certezza di allergia all'anestetico; può essere il conservante (oggi non più presente) o errori di conservazione o reazioni emotive scambiate per allergia. Nella mie esperienza, ahimé trentennale, non mi è mai capitato di osservare un caso di allergia all'anestesia.


Ha risposto Pedone Maurizio

Pedone

Maurizio Pedone

Odontoiatra

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1985 con 110 e lode presso l’Università degli Studi di Firenze, consegue poi la specializzazione in Odontostomatologia e protesi dentale nel 1992 presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il massimo dei voti. Dal 1985 al 1999 è Ufficiale Medico presso l'Aeronautica Militare.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su