Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Patina bianca sulla lingua"

Volevo chiedere se il disturbo dell'avere una patina bianca sulla lingua che emana cattivo odore possa dipendere dai cibi che mangio, perché ho provato con un panno a tirarla via e si leva soltanto in parte, ma rimane comunque ed è alquanto fastidiosa. Non dipende dall'Helicobacter pylori e le anilisi del tampone della lingua risultano regolari. Mi sa dire qualcosa in più al riguardo? Se devo evitare alcuni cibi o se devo fare una dieta particolare per eliminare questo disturbo?

Una corretta procedura di igiene orale deve includere la detersione della lingua. La mucosa della lingua ha una superfice irregolare per la presenza di numerose papille, capaci di ritenere sostanze come residui alimentari e batteri responsabili di cattivi odori. La corretta detersione può avvenire mediante l’utilizzo di appositi spazzolini provvisti di setole morbide, esercitando una leggera pressione, con movimenti postero anteriori; per quanto riguarda il problema dell’alitosi, sono presenti in commercio collutori appositamente formulati per combattere tale disturbo.


Ha risposto Pedone Maurizio

Pedone

Maurizio Pedone

Odontoiatra

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1985 con 110 e lode presso l’Università degli Studi di Firenze, consegue poi la specializzazione in Odontostomatologia e protesi dentale nel 1992 presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il massimo dei voti. Dal 1985 al 1999 è Ufficiale Medico presso l'Aeronautica Militare.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su