Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Parestesia alla mano, quali indagini fare"

Da circa due giorni sento parestesia (tipo aghetti) dal palmo della mano lungo il lato esterno fino al mignolo sinistro, comunque se tocco sento bene. Il problema è sorto al ristorante dopo la mia festa di laurea avvenuta tre giorni fa (pensavo fosse dovuto all’aver bevuto troppo vino) poi ieri ho dormito male e mi si era informicolato tutto il braccio sinistro. In internet ho letto della SLA, dei trombi, di altri problemi vascolari ecc. io ho 29 anni: quali esami potrei fare?

L'innervazione sensitiva delle ultime due dita della mano è di competenza del nervo ulnare (e delle radici C8-D1). Le consiglio di effettuare un'elettromiografia che potrà determinate se vi è un'interessamento di questo nervo (o delle radici cervicali che lo formano).


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su