RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Pap test in gravidanza e distacco del piatto placentare"

Sono all'ottava settimana di gravidanza e martedì della settimana scorsa ho eseguito il Pap test, prenotato da tempo come esame preventivo, informando ovviamente del mio stato l'ostetrica che l'ha eseguito. Il giorno dopo ho iniziato ad avere perdite scure che sono aumentate di giorno in giorno fino al lunedì successivo quando, con l'urina, ho notato perdite più rosse accompagnati da dolori tipo mestruali. Al controllo ecografico si vede e si sente il battito del feto ma si nota un lieve distacco: è possibile sia stato provocato dal pap test? Dopo tre giorni di riposo e terapia ho ancora alcune perdite scure, può essere normale? E se la gravidanza procede potrebbe essere a rischio fino al nono mese?

Dubito che il Pap test possa provocare un distacco più o meno lieve. Purtroppo il fenomeno del distacco del piatto placentare è molto frequente in questo periodo della gravidanza e quasi sempre si risolve spontaneamente, senza alcuna conseguenza futura, semplicemente usando alcune precauzioni, come ad esempio il riposo per alcuni giorni.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su