Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ovetto, seggiolino o navicella per l'auto"

Sono una ragazza nella 22a settimana di gravidanza e sto pensando a quando il bambino sarà molto piccolo, poiché faremo viaggi in auto molto lunghi: secondo lei è meglio l'ovetto omologato 0+, i seggiolini omologati 0+/1 o è indispensabile la navicella omologata?

Tutti gli ovetti e le navicelle omologati sono validi, nessuno è migliore di un altro in assoluto. La scelta dipende anche dalle dimensioni dell'auto, dalla disponibilità economica (va da sé che la navicella e i seggiolini per pesi molto bassi durano poco: appena il piccolo è cresciuto vanno cambiati) e dalla comodità d'uso (il criterio del comodo è quanto di più soggettivo ci sia). Ricordi solo che qualsiasi sistema lei utilizzi va posizionato sul sedile posteriore, in senso contrario a quello di marcia e seguendo sempre molto scrupolosamente le istruzioni del costruttore.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su