RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ruolo dell'osteopatia nella granulomatosi di Wegener"

Desidererei sapere se l'osteopatia può essere di giovamento nei dolori articolari e circolatori causati dalla granulomatosi di Wegener.

L'osteopatia si applica sulle disfunzioni ossia sulle alterazioni del movimento fasciale, viscerale, cranio sacrale. Non riesce a intervenire sulla patologia che invece si traduce in una disfunzione irreversibile. In questi casi infatti l'osteopatia non è più in grado di aiutare il corpo a guarire. Nel caso specifico citato l'osteopatia può intervenire quindi non direttamente sulla patologia, ma sugli effetti secondari della stessa alleviando, seppur parzialmente, le rigidità muscolo-fasciali.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su