Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Osteopatia in caso di stipsi del neonato"

Mia figlia ha quasi due mesi di vita. I suoi problemi sono la stitichezza fino a 4/5 gg e il sonno agitato. Uno specialista gastroenterologo ci ha diagnosticato una stipsi rettale qualche giorno fa e ci ha consigliato di provare a stimolarla 2 volte al giorno con una cannula in silicone e soluzione fisiologica. Non funziona molto. Una visita dall'osteopata potrebbe esere d'aiuto?

Se il pediatra ritiene sia stato già fatto tutto il possibile per risolvere il problema e questo non si è ancora risolto allora è sicuramente consigliabile una visita dall'osteopata, che valuterà la situazione da un punto di vista funzionale. Meglio rivolgersi a un osteopata specializzato nel trattamento dei neonati.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su