RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Osteopatia in caso di ernie lombari"

Mi hanno diagnosticato due piccole ernie in sede lombare. Volevo sapere se con l’osteopatia è possibile ridurre i fastidi che mi procurano (dolore tipo sciatalgia) e, eventualmente, se nel tempo possono anche rientrare (dato che sono molto piccole) eseguendo sedute ripetute.

Le ernie sono l'espressione di importanti sollecitazioni biomeccaniche a livello della colonna vertebrale. Queste sollecitazioni, comprimendo le radici nervose, possono alterare la sensibilità e nei casi più gravi, possono rendere inefficaci i movimenti delle regioni innervate dal settore compromesso. Il tratto lombare (che si trova in prossimità del sacro) è spesso sottoposto a pressioni importanti. Il sovrappeso e la carenza di muscolatura addominale rende ancora più probabile la formazione di protrusioni o di ernie a tale livello. Il trattamento osteopatico, lavorando globalmente, riduce in maniera importante queste sollecitazioni favorendo il ripristino biomeccanico del movimento della colonna in toto. Una volta che la colonna è stata rimessa in condizioni di "funzionare correttamente" è però molto importante seguire i consigli e gli esercizi proposti dallo specialista al fine di mantenere a lungo termine i benefici ottenuti.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su