Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Onda T simmetrica all'elettrocardiogramma"

In un ecg fatto in ps mi hanno riscontrato onda T tendenzialmente simmetrica in sede anteriore. Avverto a volte delle aritmie, ma poi il cuore riprende sempre regolarmente, a parte vedere a volte un bbd o extrasitole sovraventricolari innoqui a detta dei medici. Ho da sempre un prolasso mitralico molto lieve. Che significato posso dare a quell'ecg, anche se dopo ne ho fatti altri e non c'era questo aspetto delle onde T?

Il riscontro dipende da come vengono messi gli elettrodi. Le extrasistoli isolate sono praicamente nella normalità e sono molto comuni: non si preoccupi affatto poiché è tutto nella normalità. Il prolasso va invece controllato periodicamente come stailisce il suo cardiologo.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su