Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Nevo comedonico esteso: quali terapia"

Ho una bimba di 4 anni. Dalla nascita ha, sul lato sinistro del viso, una maccia estesa che copre parte della guancia e dello zigomo, costituita da un insieme di acne con puntini neri. Ci è stato detto che è un nevo comedonico e che ha una natura benigna. Esistono tecniche che consentirebbero di eliminare il problema senza avere ripercussioni, e nel caso, come, dove e quando sarebbe meglio procedere.

Le tecniche per l’asportazione di questo tipo di nevo sono numerose, ma devono essere attentamente valutate in base alla sua localizzazione ed estensione. Bisogna soprattutto considerare gli esiti che comporterebbero l’eliminazione di questo inestetismo. Suggerirei di rivolgersi a un reparto dermatologico ospedaliero, dove la disponibilità delle diverse metodiche di asportazione è più ampia.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su