Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Napisan e varechina per disinfettare"

Ho acquistato un pantalone per il mio bambino di un anno e quando sono arrivata a casa ho notato una macchiolina che sembrava una strusciatura di sangue. Ho messo sopra un po' di napisan e poi dopo un minuto ho messo un po' di varechina. La macchia è svanita istantaneamente con la varechina e quindi dopo un minuto ho messo il pantalone in lavatrice, ciclo rapido a 30 gradi di 30 minuti (quindi 15 di lavaggio con detersivo). Poi mi è venuto il dubbio: lavando così il pantalone ho eliminato eventuali contaminazioni se fosse stato sangue?

Credo che il trattamento eseguito abbia disinfettato più che a sufficienza. Soprattutto perché il sangue (ammesso che lo fosse) deve essere fresco per contenere virus a carica sufficiente, inoltre deve entrare in contatto con cute non integra. La varechina distrugge cellule e virus, il lavaggio toglie i residui.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su