Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Miomectomia laparoscopica"

Ho subito in data 22 novembre 210 una miomectomia laparoscopica, per un fibroma fundico posteriore di circa 15 cm in anestesia generale; sono stata dimessa dopo tre giorni, tutto è andato bene. A distanza di sei giorni ho perdite di sangue chiaro non proprio abbondanti, con qualche doloretto alla schiena e alle ovaie tipo mestruazioni ai primi giorni. L'ultimo ciclo l'ho avuto il 4 novembre scorso: c'è la possibilità che sia un anticipo del ciclo a causa dell'intervento subito?

Avere delle perdite di sangue a breve distanza da un intervento sull'utero è del tutto fisiologico, come è abbastanza frequente che ci sia una alterazione nelle date del ciclo. Talvolta anche il mese successivo può risultare alterato.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Torna su