Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Mettere i giochi in fila a tre anni è fisiologico "

Mio figlio, di 30 mesi, ha la mania di mettere tutti i suoi giochi in fila, arrabbiandosi molto se qualcuno glieli tocca.

La necessità di ordinare gli oggetti è una tappa fisiologica dello sviluppo della psiche. Può esprimersi con il mettere i giochi in fila, in ordine di grandezza, a gruppi ordinati per colore o per forma. Arrabbiarsi perché qualcuno altera il suo ordine, è altrettanto fisiologico, se parliamo di un bambino di 3 anni. Non è giusto, invece, che questa sia l'unica modalità di gioco: deve giustamente alternarsi a giochi con i coetanei, a giochi più scatenati e rumorosi. All'ordine, è giusto che si alterni la voglia di "buttare tutto all'aria".


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su