Pubblicità

Maschi italiani, non trascurate la vostra salute sessuale


In Italia meno del 5% dei ragazzi sotto i 20 anni ha fatto una visita dall’andrologo. Pochissimi, soprattutto dopo che la soppressione della visita di leva ha eliminato la possibilità di uno screening precoce. Quanto è importante la cultura dei controlli regolari, per l’universo maschile? I disturbi della prostata possono incidere anche sulla vita sessuale. In che modo? Quali campanelli d’allarme devono spingere a consultare uno specialista? Ne parliamo con Matteo Corinti, urologo e andrologo dell'ospedale Sant'Anna di Como.


Quanto hai trovato interessante questo contenuto?
 

Torna su