Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Legatura delle tube al quarto cesareo"

Ho 33 anni e tra qualche mese avrò il quarto cesareo; ho deciso di fare la legatura delle tube e vorrei sapere se è vero che al quarto cesareo è gratuita.

La legatura delle tube, altrimenti definita “sterilizzazione tubarica”, è una procedura chirurgica molto semplice che si può effettuare sia per via laparoscopica sia durante un intervento a cielo aperto, come ad esempio durante un taglio cesareo. Il razionale di questa scelta può essere semplicemente correlato a decisioni personali o di coppia, ma può anche essere conseguenza di ragionamenti clinici, come ad esempio il rischio per la salute o per la vita della donna legato alle gravidanze successive, come può essere il caso di una donna pluricesarizzata (rischio di placenta previa, rischio di placenta accreta, rischio di rottura d’utero, eccetera). Solitamente la scelta di effettuare la sterilizzazione tubarica durante un taglio cesareo viene fatta dalla donna, in accordo con il partner e con il medico che la effettua, previo un colloquio preliminare e la firma di un consenso, come del resto avviene per ogni altra procedura chirurgica. È quindi opportuno che la donna che vi si vuole sottoporre ne parli con il ginecologo durante la gravidanza oppure che contatti direttamente l’ospedale dove avverrà il parto. In ambiente pubblico la legatura tubarica non richiede nessun separato pagamento, nemmeno al primo cesareo.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su