Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Isotretinoina per l'acne"

Sono un ragazzo di 18 anni. Dopo una visita dermatologica mi è stato detto che dovrei inziare un ciclo di cure a base di isotretinoina. Mi è stata consegnata una guida all'uso di tale sostanza. Non nascondo la mia paura riguardo gli effetti collaterali citati. In più, l'isotretinoina è incompatibile con le tetracicline e, prima di aver avuto la notizia di dover iniziare questa cura, la dermatologa mi ha dato una terapia preparativa con tetracicline che ho sospeso da una settimana circa. Dopo quanti giorni posso iniziare a prendere isotretinoina senza avere effetti collaterali o incompatibilità con le tetracicline? inoltre vorrei avere qualche delucidazione in più sugli effetti collaterali.

Il trattamento dell’acne mediante isotretinoina viene in genere riservato per casi piuttosto gravi. Gli effetti collaterali dipendono dalla dose e dalla reattività individuale a questo tipo di terapia: sono abbastanza frequenti, ma non è detto che si verifichino tutti e in tutti gli individui. Per quanto riguarda le tetracicline, il tempo trascorso dalla loro sospensione è sufficiente per poter iniziare altre terapie. Senza un esame diretto del caso non posso entrare nel merito dell’opportunità di tale schema terapeutico.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su