Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Irritazione dovuta a nastro adesivo"

Ho fatto un tatuaggio una decina di giorni fa e dopo due giorni ha iniziato a prudermi dove avevo lo scoth attorno il tatuaggio. Tornata a casa ho notato una piccola irritazione, non le ho dato peso e ho rimesso la pellicola e lo scotch ma il giorno dopo l'irritazione è aumentata e ora non è ancora passata nonostante lavi la parte due o piu volte al giorno e metta una crema consigliatami in farmacia.

Potrebbe essersi verificata una sensibilizzazione all’adesivo dello scotch: è comunque consigliabile sospendere il suo utilizzo, se l’ipotesi diagnostica è corretta, l’irritazione si risolverà entro una decina di giorni.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su