Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ipotiroidismo autoimmune, quali conseguenze sul feto"

Sono mamma di 2 bambini uno di 4 anni e uno di 15 mesi, da 9 mesi mi è stato riscontrato il morbo di Addison secondario a ipotiroidismo autoimmune. Ho partorito il mio secondo bambino con taglio cesareo urgente, perché avevo gli acidi urici alle stelle, a 40 settimane + 5 giorni, ed è nato di 2,940 kg. Probabilmente ero già ammalata in gravidanza: devo sottoporre il bimbo ad esami del sangue particolari per sapere se ha subito conseguenze?

Le malattie autoimmuni possono creare problemi in gravidanza, con complicazioni al feto, ma ormai può considerare il suo bambino, non più un neonato, fuori da ogni rischio.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su