Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"ipertrofia ventricolare, disfunzione distolica e possibili terapie"

L’esito dell’ecocardiogramma appena eseguito evidenzia ipertrofia ventricolare sinistra, insufficienza mitralica lieve, disfunzione diastolica di I grado. Qui a Bari mi dicono che non esistono cure. Ma, allora, devo morire senza curarmi?

Mi sembra una conclusione, la sua, un po' tragica e soprattutto mancano dati clinici e anamnestici. È forse ipertesa? Se sì, a un primo controllo ecocardio senza terapia quelli che ha descritto sono dati molto comuni. Dopo un adeguato periodo di terapia mirata per l'ipertensione (ace-inibitori e/o sartani e betabloccanti) si normalizza sia l'ipertrofia sia la disfunzione distolica. Ne riparli comunque con il suo medico per farsi tranquillizare. Le cure esistono eccome!


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su