Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Insetti che pungono preferenzialmente un membro della famiglia"

Da 3 anni circa puntualmente da maggio fino a ottobre vengo attaccata da minuscoli insetti che mi procurano pustole e quindi tanto prurito lasciandomi segni evidenti specie sulle gambe. sono stata da un dermatologo il quale mi ha dato la seguente terapia: esiste una immunoterapia alla puntura d'insetti? E perché colpiscono solo me e non gli altri membri della mia famiglia?

Diversi sono gli insetti e gli acari che "pungono" gli esseri umani e non di rado preferiscono alcune persone piuttosto che altre (sempre che possano scegliere la vittima); infatti vengono attirati o respinti dalle nostre secrezioni cutanee (anche la temperatura della pelle può influire), la cui composizione è strettamente "personale". Si possono proporre misure per rendere la propria cute meno appetibile, ma è necessario identificare i responsabili. Esistono anche trattamenti omeopatici che devono però essere adattati al singolo individuo.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo2

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Torna su