Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Infarto e fattori di rischio"

Se una persona di 30 anni che non soffre di colesterolo alto, né di ipertensione, anzi è un po' ipotesa, e fa attività fisica, fuma al massimo 2/3 sigarette al giorno può essere colpito da infarto? Ovvero l'infarto può colpire così, all'improvviso anche senza che vi siano fattori di rischio?

È molto difficile che insorga un infarto se non si hanno fattori di rischio o abitudini voluttuarie a rischio (quali per esempio l'uso di cocaina).


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su