Pubblicità

Il freddo peggiora l’artrite?

Chi soffre di artrite, durante l’inverno sente spesso in modo più accentuato dolori e fastidi alle articolazioni. Non è soltanto una sensazione: alcuni studi recenti hanno messo in evidenza una correlazione tra il peggioramento dei sintomi e le variazioni climatiche, soprattutto se sono improvvise. Ma attenzione: non sono tanto il freddo e l'umidità ad accentuare i dolori, quanto gli sbalzi di pressione atmosferica. È quindi consigliabile, se si soffre di artrite, evitare i passaggi improvvisi da un clima secco a uno umido. È bene anche evitare l’esposizione diretta ai raggi solari e altre fonti di calore, perché l’infiammazione dell’articolazione potrebbe peggiorare e perché potrebbe essere facilitata la comparsa di reazioni cutanee ai farmaci che si usano per tenere sotto controllo l’artrite.

Nota per il visitatore

In questa “farmacia virtuale” si trovano le risposte ai quesiti più frequentemente posti dal pubblico ai farmacisti. La correttezza dei contenuti scientifici è validata dalla supervisione di un pool di farmacisti, coordinato dalla Dottoressa Susanna Trave.

Questo servizio ha puro scopo informativo e in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento, né sostituire il rapporto diretto con il proprio medico curante o una visita specialistica. Per approfondire gli argomenti e per avere risposte mirate a risolvere i vostri specifici problemi si consiglia di chiedere al farmacista di fiducia.

L’allestimento di questa “farmacia virtuale” è realizzato, in ottica di category management, in collaborazione con Bayer Consumer Health.

Torna su