Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"I nei della pelle"

Ogni quanto tempo si devono controllare i nei?

Come sappiamo la prevenzione è da sempre la miglior alleata contro ogni tipo di malattia; per questo motivo è bene controllare i nei una volta l'anno. Se però si riscontrano modifiche di forma colore e dimensione, anche apparentemente di scarsa entità, si rende necessario effettuare un controllo immediato da parte del dermatologo.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su