Ho preso l’antibiotico e dopo mezz'ora ho vomitato: devo riprenderlo?

Gli antibiotici assunti per bocca sono assorbiti nell’intestino. In genere mezz’ora non è un tempo sufficiente affinché ciò avvenga, soprattutto se il farmaco usato è in compresse o capsule e se lo si era assunto con un po’ di cibo o entro 1-2 ore da un pasto. In questi casi, per assicurarsi un’adeguata copertura è necessario assumere una seconda dose, attendendo però che la nausea sia passata per evitare che il vomito si ripeta. La situazione cambia se l’antibiotico impiegato è liquido (per esempio, uno sciroppo o un granulato effervescente da sciogliere in acqua). In questo caso, se l’assunzione è avvenuta a stomaco vuoto e lontano dai pasti, può non essere necessario prendere di nuovo il farmaco. Se, comunque, si teme che il vomito possa essere stato causato dall’antibiotico stesso o si verifica anche dopo la seconda assunzione, meglio contattare il medico.

Nota per il visitatore

In questa “farmacia virtuale” si trovano le risposte ai quesiti più frequentemente posti dal pubblico ai farmacisti. La correttezza dei contenuti scientifici è validata dalla supervisione di un pool di farmacisti, coordinato dalla Dottoressa Susanna Trave.

Questo servizio ha puro scopo informativo e in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento, né sostituire il rapporto diretto con il proprio medico curante o una visita specialistica. Per approfondire gli argomenti e per avere risposte mirate a risolvere i vostri specifici problemi si consiglia di chiedere al farmacista di fiducia.

L’allestimento di questa “farmacia virtuale” è realizzato, in ottica di category management, in collaborazione con Bayer Consumer Health.

Torna su