Pubblicità

Ho fatto la lampada UV, che cosa posso mettere ora?

Le lampade solari non di rado inducono a eccedere con i tempi e l’intensità dell’esposizione ai raggi UVA, determinando frequenti eritemi e l’insorgenza di macchie cutanee. Ma anche quando si adottano filtri protettivi adeguati e ci si attiene alle buone regole “d’uso sicuro”, i raggi ultravioletti rappresentano sempre una fonte di stress per la pelle: la disidratano, ne riducono le difese immunitarie, ne accelerano l’invecchiamento e ne promuovono l’infiammazione. Per aiutare la pelle a recuperare il proprio equilibrio a esposizione avvenuta e attenuare secchezza e sensibilità è importante idratare e lenire. Per il viso, che va anche nutrito per contrastare la comparsa di rughe, sono preferibili formulazioni di maggior consistenza, come paste emollienti e creme. Per il corpo sono più rapide da applicare le emulsioni fluide e le schiume spray.

Nota per il visitatore

In questa “farmacia virtuale” si trovano le risposte ai quesiti più frequentemente posti dal pubblico ai farmacisti. La correttezza dei contenuti scientifici è validata dalla supervisione di un pool di farmacisti, coordinato dalla Dottoressa Susanna Trave.

Questo servizio ha puro scopo informativo e in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento, né sostituire il rapporto diretto con il proprio medico curante o una visita specialistica. Per approfondire gli argomenti e per avere risposte mirate a risolvere i vostri specifici problemi si consiglia di chiedere al farmacista di fiducia.

L’allestimento di questa “farmacia virtuale” è realizzato, in ottica di category management, in collaborazione con Bayer Consumer Health.

Torna su