Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ginecomastia a 13 anni"

Ho 13 anni mi hanno diagnosticato una ginecomastia monolaterale sinistra; mi hanno detto che è solo questione che si stabilizzino gli ormoni però ho letto che bisogna operare in caso di ginecomastia. Allora cosa sideve fare?

La ginecomastia è una proliferazione della ghiandola mammaria nel maschio che nella maggior parte dei casi è da considerarsi fisiologica nella età dello sviluppo sessuale, come nel suo caso; tuttavia è importante fare una accurata anamnesi e un esame obiettivo in quanto in caso di sospetto, sono necessari approfondimenti ormonali al fine di escludere una alterazione ormonale sottostante. L'intervento chirurgico è riservato a casi selezionati e comunque dopo la pubertà.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su