RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ginecomastia a 13 anni"

Ho 13 anni mi hanno diagnosticato una ginecomastia monolaterale sinistra; mi hanno detto che è solo questione che si stabilizzino gli ormoni però ho letto che bisogna operare in caso di ginecomastia. Allora cosa sideve fare?

La ginecomastia è una proliferazione della ghiandola mammaria nel maschio che nella maggior parte dei casi è da considerarsi fisiologica nella età dello sviluppo sessuale, come nel suo caso; tuttavia è importante fare una accurata anamnesi e un esame obiettivo in quanto in caso di sospetto, sono necessari approfondimenti ormonali al fine di escludere una alterazione ormonale sottostante. L'intervento chirurgico è riservato a casi selezionati e comunque dopo la pubertà.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su