RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Gastrite associata a ipersalivazione e tosse stizzosa"

Da molti anni assumo cardioaspirina e molto freguentemente antidolorofici. Chiaramente cerco di non abusare, ma soffrendo di molte patologie a volte sono necessari. Nel 2009 o fatto una gastroscopia che ha evidenziato gastrite erosiva da farmaci; nel 2011 gastrite cronica antrale. Da anni assumo protezione tipo esomeprazolo. Da un po' di tempo ho ipersalivazione, tosse stizzosa e non respiro molto bene. Ho fatto anche la biopisia e ho assunto due antibioticibper l'Helicobacter. So che il reflusso porta anche a polmonite: quali analisi devo fare?

Dato che la gastroscopia può evidenziare solo le complicanze di una malattia da reflusso, sarebbe più indicato per lei eseguire una pH-impedenzometria esofagea delle 24 ore, che rappresenta l’esame più specifico e sensibile per correlare la presenza di reflussi acidi o non acidi ai sintomi respiratori che lei riferisce.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su