Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Frutta e gas intestinale"

Vorrei avere un suo parere sulla contraddizione circa il consumo di frutta e la produzione di gas intestinale.

Il gas è prodotto nel lume intestinale ad opera del metabolismo batterico nel colon di sostanze ingerite fermentabili (carboidrati, amminoacidi). Normalmente i carboidrati contenuti in alcuni alimenti comuni vengono assorbiti nell’intestino in modo incompleto e quindi possono essere fermentati e causare un eccesso di gas, sono i polisaccaridi indigeribili, contenuti nella frutta e nelle verdure.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su