Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Frutta e gas intestinale"

Vorrei avere un suo parere sulla contraddizione circa il consumo di frutta e la produzione di gas intestinale.

Il gas è prodotto nel lume intestinale ad opera del metabolismo batterico nel colon di sostanze ingerite fermentabili (carboidrati, amminoacidi). Normalmente i carboidrati contenuti in alcuni alimenti comuni vengono assorbiti nell’intestino in modo incompleto e quindi possono essere fermentati e causare un eccesso di gas, sono i polisaccaridi indigeribili, contenuti nella frutta e nelle verdure.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su