Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Fitte al cuore"

Buongiorno, ho 43 anni lavoro principalmente seduto e non fumo, ma mi concedo un bicchiere di vino ai pasti. Sono in sovrappeso, ma non ho molto tempo per fare attività sportiva, tra lavoro e famiglia. Mi capita periodicamente di sentire delle fitte localizzate all'altezza del cuore, che dopo poco passano da sole: devo preoccuparmi, considerato che dagli ultimi esami del sangue a parte i trigliceridi un pò alti, il resto dei valori è nella norma ?

Le fitte in sede cardiaca sono molto comuni soprattutto se passano entro pochi secondi; non avendo particolari fattori di rischio starei tranquillo, ma ne parlerei con il suo medico di base che deciderà se fare o non una visita cardiologica.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

Torna su