RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Fitoterapia da associare al laser per l'irsutismo"

Soffro di irsutismo idiopatico e sto facendo anche diverse sedute di laser che aiutino a far diventare i peli più fini. È corretto provare con i fitoestrogeni per vedere se migliora la situazione, dato che continuano a tornare?

I fitoestrogeni sono poco utili per l'irsutismo, perché non influiscono sulla sintesi degli ormoni androgeni. Ritengo invece molto più utile la Serenoa repens, sotto forma di estratto lipidi sterolico titolato in acidi grassi all'85%. La dose corretta di questo estreatto è di 320 mg al giorno, da prendere in genere subito dopo la cena, quindi a stomoco pieno, per facilitarne l'assorbimento. L'estratto di Serenoa inibisce la trasformazione del testosterone in diidrotestosterone, che è l'ormone androgeno realmente attivo, perché blocca l'attività dell'enzima 5-alfa-reduttasi che effettua questa trasformazione. Può continuare la cura indefinitamente, data l'ottima tollerabilità dell'estratto di Serenoa


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su