RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Eritema solare su pelle che si abbronza "

La scorsa estate per la prima volta mi è venuto un brutto eritema solare. Premetto, ho la pelle chiara d'inverno e d'estate divento un cioccolatino. Mai usato creme (mai bruciata). Lo scorso anno ho acquistato una protezione 30 dopo e la farmacista mi aveva messa in guardia dicendomi che la pelle "registra". Quest'anno sono stata una mezz'ora al sole dopo le 15 e sottopelle sulle braccia (ero totalmente vestita) mi sono venute piccole pustole pruriginose. Cosa posso fare?

Purtroppo gli elementi forniti non sono sufficienti per formulare una diagnosi. Reazioni cutanee di questo genere possono non dipendere dal sole. In ogni caso, soprattutto per chi ama la tintarella, la protezione solare è necessaria, adeguandola possibilmente alla propria tolleranza e tipologia cutanea. I filtri totali non esistono, ci si abbronza lo stesso e si evitano rischi di problemi futuri.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su