Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Enfisema e Bpco, ruolo della fitoterapia "

Io ho note di enfisema e Bpco, in fitoterapia ci sono adiuvanti?

Non ci sono piante officinali utili per l'enfisema e la Bpco: si tratta di malattie piuttosto serie, che vanno inquadrate da uno specialista pneumologo e che vanno attentamente seguite dal medico di famiglia. In ogni caso potrebbe essere utile come coadiuvante della terapia farmacologica la curcuma, sotto forma di estratto secco titolato in curcumina al 95%, da prendere alla dose di circa 1 grammo al giorno, suddiviso in 500 mg a pranzo e 500 mg a cena. Può continuare la cura cronicamentwe, perchè la curcuma è ottimamente tollerata.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su