Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Encefalite virale, alcune informazioni"

Se una persona ha avuto l'encefalite provocata da virus in età adolescenziale può avere problemi permanenti con il passare degli anni, come ad esempio disturbi di comportamento o nel modo di ragionare? Nel caso, c'è qualche metodo per eliminarli o attenuarli? È opportuno fare controlli periodicamente?

L'encefalite può causare danni permanenti al cervello con conseguenti disturbi neurologici legati alla sede del danno. Quello che viene consigliato è una riabilitazione di tale danno modulata sul disturbo: se ci fosse un deficit motorio verrà eseguita fisiokinesiterapia, se il difetto è cognitivo si farà "ginnastica" presso una neuropsicologa, se il danno coinvolge il linguaggio sarà la logopedista a prendersi cura della riabilitazione. In tali sedi verranno poi monitorati i miglioramenti o gli eventuali peggioramenti.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su