Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Effetti della Serenoa sull'apparato genitale"

Sono intenzionato ad assumere Serenoa repens per trattare un inizio di alopecia androgenetica. Vorrei sapere i potenziali rischi gravi dell'assunzione di Serenoa (titolazione 95%) sull'apparato genitale, se di rischi seri si può parlare.

La Serenoa repens alla titolazione che mi ha indicato (che è quella ottimale) va presa alla dose di 320 mg al giorno in un'unica somministrazione serale, subito dopo la cena e quindi a stomaco pieno. Questo per un migliore assorbimento. La Serenoa è un estratto molto ben tollerato, che non ha effetti collaterali significativi e nessuna tossicità a livello dell'apparato genitale. La prenda quindi con assoluta tranquillità e anche per periodi di tempo prolungati.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su