Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ecografie durante la gravidanza"

Salve, ho 22 anni e sono incinta per la seconda volta (ho una bimba di quasi 2 anni). Il 15 gennaio ho fatto la mia prima visita e la ginecologa mi ha confermato la gravidanza di 5+2 sett. Purtroppo si vedeva solo la camera gestazionale e la ginecologa mi ha detto che l'embrione non si vedeva a 5 sett in quanto troppo presto e mi ha detto di ritornare passato un mese. In questo caso, non è troppo il tempo che deve trascorrere per fare un altra visita? La ringrazio per la sua disponibilità. Cordiali saluti.

In realtà un'ecografia alla quinta settimana non dice nulla di più di un test di gravidanza. A volte le donne e le coppie attribuiscono all'ecografia, e alla tecnologia in genere, poteri taumaturgici che non hanno. Se a ciò si aggiunge che la medicina non è una scienza esatta il quadro è fatto. Una visita una volta al mese è quello che comunemente viene consigliato in una gravidanza a normale evoluzione, e che visite più ravvicinate aumentino realmente la qualità del controllo della gravidanza è tutto da dimostrare.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su