Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dosaggi ormonali iniziati il 3° o il 7° giorno del ciclo"

Sono una donna di 32 anni, mio marito ne ha 49 e stiamo insieme da piu di 10 anni. Io non ho un ciclo esattamente regolare; sono ormai passati 15 mesi da quando abbiamo deciso di avere un bambino, provando nei periodi fertili, ma i risultati non arrivano. Mi sono state prescritte analisi del sangue, FSH, LH e 17-beta al 7° giorno del ciclo, 14° e 21° + progesterone il 25° giorno del ciclo. Una mia collega ha cominciato con il 3° giorno del ciclo, non con il 7° e questo mi ha spizzato un po'.

Cominciare un certo giorno del ciclo o qualche giorno dopo a fare questi dosaggi non sposta nulla del problema né della valutazione che si può fare sui risultati dei dosaggi. Va invece considerato che dopo la ricerca sistematica della gravidanza per un anno senza risultato, pare opportuno cominciare a rivolgersi a un centro per la fecondazione assistita per gli adeguati consigli.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su