Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dolore dovuto a disordine cranio cervico mandibolare"

È possibile che un dccm (disordine cranio cervico mandibolare) con mancata escursione mascellare destra-70% e sinistra-30% porti dolori muscolari non solo a viso, orecchie, collo, naso ecc. ma che si propaghi anche nel resto del corpo come gambe, glutei ecc?

Vi sono due correnti di pensiero: la prima è che i dolori si fermino al massimo alle spalle, la seconda è che possano propagarsi anche a tutto il corpo; dalla mia esperienza direi che per quanto la seconda visione sia corretta, sono pochissimi i casi in cui la dolenzia va oltre il collo. Quando si ha una problematica come quella che descrive, cioè dolori a gambe e glutei, va ricercata l'eventuale presenza di un'ernia lombo-sacrale.


Ha risposto Pedone Maurizio

Pedone

Maurizio Pedone

Odontoiatra

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1985 con 110 e lode presso l’Università degli Studi di Firenze, consegue poi la specializzazione in Odontostomatologia e protesi dentale nel 1992 presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il massimo dei voti. Dal 1985 al 1999 è Ufficiale Medico presso l'Aeronautica Militare.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su