Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dolore dovuto a disordine cranio cervico mandibolare"

È possibile che un dccm (disordine cranio cervico mandibolare) con mancata escursione mascellare destra-70% e sinistra-30% porti dolori muscolari non solo a viso, orecchie, collo, naso ecc. ma che si propaghi anche nel resto del corpo come gambe, glutei ecc?

Vi sono due correnti di pensiero: la prima è che i dolori si fermino al massimo alle spalle, la seconda è che possano propagarsi anche a tutto il corpo; dalla mia esperienza direi che per quanto la seconda visione sia corretta, sono pochissimi i casi in cui la dolenzia va oltre il collo. Quando si ha una problematica come quella che descrive, cioè dolori a gambe e glutei, va ricercata l'eventuale presenza di un'ernia lombo-sacrale.


Ha risposto Pedone Maurizio

Pedone

Maurizio Pedone

Odontoiatra

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1985 con 110 e lode presso l’Università degli Studi di Firenze, consegue poi la specializzazione in Odontostomatologia e protesi dentale nel 1992 presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il massimo dei voti. Dal 1985 al 1999 è Ufficiale Medico presso l'Aeronautica Militare.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su