Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Distacco epifisario, cos'è e come si tratta"

Al mio bimbo di sette anni hanno riscontrato un modesto distacco condroepifisario (epifisi omero destro) volevo chiederle che cosa è.

Il distacco epifisario è un evento di solito traumatico, tipico dell’osso in accrescimento: è una frattura che coinvolge la cartilagine di accrescimento dell’osso giovane, in particolare al livello del gomito, polso e caviglia. Il trattamento è quello delle fratture: riduzione della frattura, con accortezza a conservare la vascolarizzazione della cartilagine, immobilizzazione dell’arto interessato. Si valuta il trattamento chirurgico se la riduzione a cielo chiuso non è soddisfacente. L’attenzione è rivolta a mantenere intatte le caratteristiche di accrescimento di questo particolare tipo di cartilagine.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su