Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Digerire a stomaco vuoto"

Ho un problema con il mio stomaco: nelle ultime settimane digerisco in continuazione, ho un senso di nausea a stomaco vuoto e la sensazione di un boccone fermo nell'esofago. Prendo da qualche giorno un gastroprotettore: sembrava aver migliorato la situazione, ma da 2 giorni il problema si è ripresentato. Cosa devo fare?

Per cominciare potrebbe iniziare una terapia con un farmaco procinetico (es. levosulpiride, domperidone) prima dei pasti principali e se non vi sono controindicazioni mediche. Nonostante non si tratti di sintomi allarmanti è meglio indagare la causa del suo disturbo, pertanto le consiglio di sottoporsi ad esofagogastroduodenoscopia.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su