Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dieta iperproteica e reni"

Faccio una dieta abbastanza iperproteica, all'incirca tra pranzo e cena consumo 600g tra carni magre o pesce. Uso proteine in polvere come integrazione, durante gli spuntini, in genere due, mangio o prosciutto cotto o brasaola, all'incirca due etti al giorno il tuttoc on verdura cotta e la pasta non tutti i giorni. Per non affaticare troppo i reni cosa mi consiglia?

Le diete iperproteiche sono consigliabili solo per periodi brevi (10-15 giorni), sono adatte solo a soggetti adulti sani e ben allenati e vanno attentamente monitorate. La prima cosa importante è che lei abbia uno specialista di riferimento e la seconda è che periodicamente faccia dei controlli: esami di funzionalità renale e non solo. Per quanto riguarda l’affaticamento renale è sempre bene bere molta acqua e visto che lei mangia già molte proteine animali, mi chiedo il perché dell’integrazione con le proteine in polvere, ma non conoscendo lo scopo della sua dieta attuale, né le sue condizioni fisiche, non posso aggiungere altro.


Ha risposto Gatti Patrizia Maria

Pgatti

Patrizia Maria Gatti

Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano si è Specializzata in Scienza dell’alimentazione (indirizzo dietetico) presso il medesimo Ateneo nel 1986. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e la Specializzazione in Biochimica Clinica (indirizzo diagnostico) nel 1997

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su