Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dieta che aiuta a combattere la ritenzione"

Ho problemi di ritenzione idrica e gonfiore, ma non ho molto tempo per un'attività fisica costante. Quale dieta può aiutarmi?

Una dieta ricca di frutta e verdura fresca di stagione è la cosa migliore, ancora meglio se la verdura è cruda. Consiglio tre porzioni di verdura e due di frutta al giorno. Molta acqua, poco sale, pochi grassi. E per l’attività fisica, ricordi che basta una passeggiata al giorno di almeno 30 minuti, non c’è bisogno di correre, basta camminare di buon passo all'aria aperta. Aggiunga fantasia alla sua tavola e cambi menù ogni giorno. Cerchi di non saltare mai un pasto. Però, andrebbe valutata la causa della ritenzione, e se ci sono altri disturbi o se è presente sovrappeso, consulti uno specialista qualificato prima di cominciare qualsiasi tipo di dieta. Ricordi sempre che la dieta va personalizzata secondo l’età, il peso, l’altezza, il sesso e lo stato di salute generale, senza dimenticare lo stato nutrizionale. La dieta adatta a un amica, non sarà la stessa che va bene anche per lei. E neppure quella che trova su una rivista o una dieta di quelle alla moda.


Ha risposto Gatti Patrizia Maria

Pgatti

Patrizia Maria Gatti

Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano si è Specializzata in Scienza dell’alimentazione (indirizzo dietetico) presso il medesimo Ateneo nel 1986. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e la Specializzazione in Biochimica Clinica (indirizzo diagnostico) nel 1997

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su