Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Diabete: valore della glicemia al mattino"

Avendo il diabete mellito 2,al mattino il valore della glicemia a digiuno tende ad alzarsi perché finisce l'effetto delle pastiglie ipoglicemizzanti prese la sera prima o tende ad abbassarsi perché si è, appunto, a digiuno?

Sono vere entrambe le cose che lei afferma. Infatti al mattino l'azione dei farmaci ipoglicemizzanti orali è ormai finito, ma l'altro canto il digiuno notturno impedisce un rialzo elevato della glicemia. Il trovare una glicemia a digiuno superiore a 150-160 mg/dl indica che il diabete è scompensato e che occorre ristrutturare la terapia per riportarlo a valori più accettabili. Tenga conto che una glicemia elevata espone l'organismo a danni molto gravi.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su