Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Desiderio di gravidanza oltre i 40 anni"

Sono una donna di 43 anni che, purtroppo, non è riuscita finora ad avere figli. Ho fatto molti controlli con ginecologi che mi hanno fatto fare diverse cure di progesterone ma mai altro. Gli esami sono sempre risultati senza alcun problemi e l'ovulazione è ancora regolare. Avrei pensato di assumere il clomifene come ultima possibilità anche se tutti continuano a dire che non ce ne è bisogno. Cosa potrebbe succedere se lo assumessi per massimo 2/3 mesi?

La fertilità della donna dopo i 40 anni è decisamente ridotta, ma non esclusa. Si considera che sia teoricamente esclusa a 45 anni. A questa età è dunque necessario, se si desidera perseguire una gravidanza, affidarsi velocemente a un centro per la procreazione medicalmente assistita, poiché è necessario usare qualcosa di più efficace del semplice clomifene per alcuni mesi.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su