Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Danni da fumo di sigaretta"

Sono un ragazzo di 21 anni che ha fumato circa 1 pacchetto al giorno di sigarette pesanti per 3 anni. Ho smesso da 6 mesi e non ho più fumato né voglio ricominciare. Mi chiedevo quali fossero i possibili danni dopo tale periodo da fumatore e quanti rischi di malattie polmonari ho?

In genere i danni del fumo si hanno per una abitudine tabagica molto lunga, e insorgono dopo i 50 anni. Ha fatto benissino a smettere! vorrei tranquillizzarla in quanto non credo che il fumare per tre anni possa comunque aver procurato danni permanenti al suo corpo.


Ha risposto Tursi Francesco

Tursi

Francesco Tursi

Pneumologo

Dal 2005 è Dirigente medico presso l’UO di Pneumologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi. È dal 2002 Segretario dell’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse (A.I.S.T.) e dal 2009 Presidente dell’ALOR onlus (associazione lodigiana di ossigenoterapia riabilitativa).

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su