Come si previene l’eritema da pannolino?

Il pannolino ideale è quello in cotone: quelli usa e getta contengono delle sostanze che possono irritare la pelle. Ma il maggior responsabile dell'arrossamento del sederino è l'umidità che si può creare tra pelle e pannolino. In più l'urea presente nella pipì può trasformarsi nella ben più irritante ammoniaca. Per questo la strategia migliore per evitare l'eritema è controllare che il pannolino sia asciutto e cambiarlo il più spesso possibile. A ogni cambio il sederino deve essere lavato accuratamente con acqua tiepida, utilizzando, al più, un detergente delicato. Meglio evitare, invece, le salviettine usa e getta, indispensabili, ad esempio, solo durante un viaggio. Anche asciugare per bene, senza strofinare, è importante, così come possono essere utili creme specifiche e delicate, senza profumi o conservanti. E per evitare che anche la sudorazione contribuisca all'eritema, è meglio, quando possibile, lasciare il sederino libero dal pannolino. Molto efficaci, infine, sono i prodotti a base di pantenolo, o provitamina B5, che si spalmano sul sederino del bimbo: creano una barriera tra la cute e gli agenti irritanti, e contemporaneamente favoriscono la naturale rigenerazione della pelle.

Nota per il visitatore

In questa “farmacia virtuale” si trovano le risposte ai quesiti più frequentemente posti dal pubblico ai farmacisti. La correttezza dei contenuti scientifici è validata dalla supervisione di un pool di farmacisti, coordinato dalla Dottoressa Susanna Trave.

Questo servizio ha puro scopo informativo e in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento, né sostituire il rapporto diretto con il proprio medico curante o una visita specialistica. Per approfondire gli argomenti e per avere risposte mirate a risolvere i vostri specifici problemi si consiglia di chiedere al farmacista di fiducia.

L’allestimento di questa “farmacia virtuale” è realizzato, in ottica di category management, in collaborazione con Bayer Consumer Health.

Torna su