RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Come assumere curcuma se induce diarrea"

Ho preso la curcuma circa due cucchiaini al giorno con un pò di pepe nero per quattro mesi, poi ho cominciato a soffrire di mal di pancia e diarrea, ho interrotto l'assunzione di curcuma e gli effetti son passati, con mio dispiacere ho dovuto interrompere la cura che mi stava portando tanti benefici sia al cuore che alla prostata, c'è un modo per poter continuare ad assumerla evitando questi effetti negativi?

Per assumere la curcuma nel modo ottimale le consiglio di prendere l'estratto secco complessato coi fitosomi, che si assorbe molto meglio nell'intestino e che quindi ha un'efficacia molto maggiore. Le consiglio di chiedere al suo farmacista un prodotto a base di questo estratto. La dose consigliabile va da 200 a 500 mg al giorno, da prendere a stomaco pieno.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su