RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Cisti ricorrenti a livello genitale che si infettano"

vorrei un chiarimento sulla mia situazione in quanto non so se rivolgermi a un dermatologo o a un ginecologo. Da diversi anni soffro di pustole, cisti sulle labbra vaginali e cisti asintomatiche anche sulle pareti interne. Le cisti esterne tendono ad ogni ciclo mestruale a infettarsi, gonfiarsi, esplodere. Pus purulento, dolore, febbre. Quale medico è più indicato?

La situazione descritta fa pensare a cisti da inclusione e a cisti epidermiche sovrapposte. Queste cisti si sviluppano tipicamente sulla vulva, ma anche in vagina in particolare dopo traumi o lesioni, come quelle da parto. Queste cisti sono solitamente inferiori al cm di diametro, ma si possono ingrossare e talora si infettano, diventando rosse dolenti talvolta purulente, anche in relazione con cambiamenti fisiologici della zona o con le modificazioni ormonali. Ovviamente l’infezione può essere incentivata dai rapporti sessuali. Il dermatologo è il medico indicato per una valutazione e una corretta terapia medica o chirurgica di queste condizioni.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su