Pubblicità

Che cos’è la terapia ormonale sostitutiva?

La terapia ormonale sostitutiva è un trattamento che può essere proposto alla donna in menopausa allo scopo di compensare la diminuzione dei livelli di estrogeni determinata dal naturale venir meno dell’attività dell’ovaio al termine dell’età fertile. È utile per alleviare i sintomi più fastidiosi della menopausa come le vampate di calore, l’instabilità dell’umore, i disturbi del sonno, la riduzione del desiderio sessuale e la diminuzione del tono e dell’elasticità di cute e mucose, e per contrastare malattie come l’osteoporosi. Come tutte le terapie non è esente da rischi, perciò l’opportunità di intraprenderla va sempre attentamente valutata dal medico in base alle specifiche esigenze di ogni donna, e il trattamento non dovrebbe essere protratto per più di cinque anni.

Nota per il visitatore

In questa “farmacia virtuale” si trovano le risposte ai quesiti più frequentemente posti dal pubblico ai farmacisti. La correttezza dei contenuti scientifici è validata dalla supervisione di un pool di farmacisti, coordinato dalla Dottoressa Susanna Trave.

Questo servizio ha puro scopo informativo e in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento, né sostituire il rapporto diretto con il proprio medico curante o una visita specialistica. Per approfondire gli argomenti e per avere risposte mirate a risolvere i vostri specifici problemi si consiglia di chiedere al farmacista di fiducia.

L’allestimento di questa “farmacia virtuale” è realizzato, in ottica di category management, in collaborazione con Bayer Consumer Health.

Torna su