Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Cardiopatia dilatativa: meglio evitare interventi chirurgici estetici"

Da un bel po' di tempo sto pensando di rifare il seno, sia perché uno e più grande dell'altro, sia perché è di taglia molto piccola. Il problema è che sono cardiopatica (miocardite dilatativa) e, quindi, ho paura di dovermi sottoporre a questo tipo di intervento in una struttura che non sia un ospedale. Secondo lei posso fare questo tipo di intervento? Posso farlo in un ospedale dove c'è un reparto di chirurgia plastica o è riservato solo a persone che necessitano realmente di interventi di chirurgia plastica?

Molto francamente non andrei a cercarmi ulteriori problemi, e non farei mai un intervento chirurgico estetico con una cardiopatia dilatativa.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su