Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Bpco e attività fisica"

Sono affetta da Bpco che mi limita tantissimo nella attività fisica. Sono costretta pertanto a "rimediare" soltanto facendo esercizi sulla pedana vibrante. Pensa che tale attrezzo possa comunque essere equiparato a un vero e proprio esercizio sportivo?

Conosco la pedana vibrante ma penso che da sola serva a poco nel migliorare la tolleranza allo sforzo. Esistono invece esercizi mirati per i pazienti che soffrono di BPCO. IL mio consiglio è di eseguire una visita pneumologica presso il centro di Riabilitazione respiratoria più vicino a lei: ci sono riabilitatori (medici e fisioterapisti specializzati nella riabilitazione di soggetti con patologie respiratorie croniche) che le insegneranno tutti gli esercizi più utili per lei e migliorare così la sua qualità di vita.


Ha risposto Tursi Francesco

Tursi

Francesco Tursi

Pneumologo

Dal 2005 è Dirigente medico presso l’UO di Pneumologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi. È dal 2002 Segretario dell’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse (A.I.S.T.) e dal 2009 Presidente dell’ALOR onlus (associazione lodigiana di ossigenoterapia riabilitativa).

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su